Hotel
Soledi Puglia

Via Alessandriello, 36

Santeramo in Colle, 70029, Bari, Italia

0803022977 - 0803037147

hotelsoledipuglia@gmail.com

info e prenotazioni

hotelsoledipuglia@gmail.com

MENU
SEGUICI

ALTAMURA

ALBEROBELLO

Altamura è un paese situato dell’entroterra murgiano, al confine con la Basilicata ed è ritenuto uno dei luoghi più popolati della Puglia. La città federiciana, è metà ideale per chi vuole imbattersi nella natura selvaggia, dato che è considerata la principale attrattiva per gli amanti delle escursioni e dello sport. Il centro del paese è ricco di storia e di memorie, di carattere tipicamente romano è un susseguirsi di vicoli affascinanti e suggestivi, dove sovrana si erge la cattedrale principale dedicata a Santa Maria Assunta.  Lo scorcio più caratteristico è dettato dalla cattedrale romanica di epoca federiciana, che sovrasta in bellezza la via centrale della cittadina. Nel seicento la città crebbe diventando un centro signorile di notevole importanza, infatti vi sono resti della famiglia Orsini De Balzo rintracciabile nel Palazzo cinquecentesco De Angelis – Viti e della famiglia Farnese.

Notevole è l’importanza storica della prima università dell’Italia meridionale, fondata durante il regno di Carlo VII di Napoli. Intorno si ergono palazzi medievali appartenuti a nobili famiglie, camminando si riscoprono duecento tipologie di claustro, frutto della fusione della cultura greca al sinuoso mondo arabo; mentre nella periferia del paese comincia un viaggio alla scoperta delle masserie fortificate come “la Scalera”, tipiche della cultura agricola degli abitanti del territorio.

Sono molte le tappe del viaggio, i luoghi da visitare e da ammirare, come il Museo Etnografico dell’Alta Murgia, il quale custodisce gelosamente i segreti della cultura popolare contadina. Il parallelismo di ritrovamenti storici e paesaggistici è espressione della sensibilità del posto e del legame che essa instaurò con la natura e i boschi, infatti di particolare rilevanza è il museo archeologico testimonianza delle popolazioni che si sono succedute in epoche passate. Si prosegue con le Mura Megalitiche risalenti alla civiltà dei Peuceti ed erette cinquecento anni prima di Cristo; il centro visite del primo uomo di Altamura dove è possibile vedere un importantissimo reperto archeologico: scheletro integro di Homo Arcaicus e resti ossei di ominidi di 200 – 300 mila anni fa, perché l’uomo ha messo piede in questa terra già nella preistoria. 

Altamura conta delle vere eccellenze alimentari esportate in tutto il mondo, considerando la genuinità del pane DOP di grano duro, la bruschetta, le orecchiette, capunti e taglioline fatte in casa con la semola e per finire il fungo cardoncello.

Da non perdere gli eventi che ogni anno Altamura offre ai suoi cittadini e turisti curiosi: la festa patronale di San Irene e Santa Assunta tra bancarelle e fuochi pirotecnici; il Festival del Teatro Comico “la Bombetta d’Oro”; la Mostra dei Presepi a Natale; Ad aprile l’incantevole e suggestiva Festa Federiciana ovvero “Federicus” in onore di Federico II di Svevia che, innamorato di queste terre, vi costruì diverse fortificazioni diventando meta ideale delle sue vacanze e in quell'occasione, gli abitanti di Altamura rievocano quel glorioso passato indossando abiti medievali. A giugno è la volta del Festival dei Claustri e tanti imperdibili appuntamenti durante il resto dell’anno.